Via libera negli atenei a 1600 nuovi ricercatori e 1000 passaggi a professore associato

Nei primi due anni di governo comebMoVimento 5 Stelle abbiamo portato avanti interventi finalizzati a favorire il reclutamento di docenti e l’ingresso di giovani ricercatori nelle nostre università. Un impegno che continuerà anche nel prossimo biennio con lo stanziamento di 96,5 milioni di euro per il 2021 e 111,5 milioni di euro annui a partire dal 2022, che andranno ad incrementare il Fondo per il finanziamento ordinario delle università. 

Nel Milleproroghe, inoltre, abbiamo rinnovato il piano straordinario che portera’ all’assunzione di 1.607 ricercatori di tipo B, che dopo tre anni e il conseguimento dell’abilitazione scientifica potranno accedere direttamente al ruolo di professore associato. Il nostro impegno per l’Università e la Ricerca non si ferma, poiché abbiamo un obiettivo molto ambizioso: una radicale riforma del sistema di reclutamento improntato alla trasparenza e alla meritocrazia. Un obiettivo che abbiamo tutta l’intenzione di centrare nel più breve tempo possibile.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi