Tuteliano il nostro patrimonio naturale

La frana verificatasi nella giornata di ieri a Laurito in costiera amalfitana è solo l’ennesimo campanello d’allarme sulla fragilità dei nostri territori.

La salvaguardia della sicurezza dei cittadini e dell’ambiente attraverso la gestione oculata delle risorse ambientali e la messa in sicurezza del territorio è una priorità che non ha sempre ricevuto la doverosa attenzione da parte di chi ha governato la Regione negli ultimi decenni.

Emblematica è la vicenda relativa ai lavori di messa in sicurezza della Collina di Varano a Castellammare di Stabia – al centro di un’indagine della Procura di Torre Annunziata – da giorni completamente priva di protezione a seguito degli interventi di disboscamento.

Il Governatore De Luca è sempre stato prodigo di parole in questi anni e di gesti “plateali”, ma la realtà è che nulla o poco è stato fatto per mettere in sicurezza il territorio campano, nulla che abbia portato ad un reale miglioramento delle tante criticità che da anni attendono di essere risolte. 

Anche per questo è necessaria una svolta, una decisa inversione di tendenza.  
Dare fiducia al MoVimento 5 Stelle per far sì che la Regione Campania e i cittadini campani ritornino al centro dell’agenda politica.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi