Su Rousseau la mia proposta di legge sul termalismo

Promuovere e risollevare il termalismo significa risollevare il turismo sui territori, oltre che ridare la propria identità a quelle città che vantano tali strutture.

La definizione ufficiale di termalismo in Italia è ancora quella data dal regolamento di cui al regio decreto 28 settembre 1919, n. 1924, secondo cui sotto questo nome è da intendere l’attività svolta in stabilimenti (terme) dove, in funzione delle proprietà terapeutiche o igieniche speciali loro riconosciute, si somministrano acque minerali, si utilizzano fanghi caldi sia naturali sia preparati artificialmente, limi, muffe e simili, e si sfrutta la presenza di grotte in particolari condizioni di temperatura e di umidità.

In Italia i centri termali presenti ad oggi sono circa 380, distribuiti in 20 regioni e 170 comuni. 

L’ultimo provvedimento sul settore termale è avvenuto più di 18 anni fa.

Oggi molto è cambiato, il settore è in crisi perché l’offerta non riesce a soddisfare le nuove richieste del mercato.

La nostra proposta prevede l’istituzione di un fondo per la riqualificazione termale, al fine di garantirne il rilancio attraverso la realizzazione di progetti di riqualificazione anche energetica e degli stabilimenti termali. 

Ps. La PDL è attualmente consultabile sulla piattaforma Rousseau (https://rousseau.movimento5stelle.it/), da lì potete suggerci modifiche e idee.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi