Servizi sociali e asili nido: non ci saranno più differenze tra nord e sud

Nella giornata di ieri, sono stati approvati i cosiddetti “obiettivi di servizio” per i servizi sociali e per gli asili nido. In sostanza, viene fissato uno standard minimo di prestazioni che è totalmente indipendente dall’area geografica alla quale appartiene ogni Comune.

Un passo importantissimo che, oltre a sposare pienamente i principi di uguaglianza difesi dal M5S, consentirà di stanziare le opportune risorse anche per quei Comuni che, a causa delle minori possibilità di spesa, negli ultimi anni non hanno potuto garantire i livelli minimi di assistenza sociale a tutti gli aventi diritto del proprio territorio.

Per il conseguimento di questa importante misura, è doveroso ringraziare la Vice-ministra all’Economia Laura Castelli e il Governo Conte per l’impegno profuso negli ultimi anni su questo fronte. Nell’info-grafica allegata, ecco le risorse che saranno destinate ad alcuni Comuni dell’area Sud della Provincia di Napoli.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi