Il sud che noi del Movimento non dimentichiamo

Ciao a tutti!

I 209 miliardi conquistati dal presidente Giuseppe Conte in Europa e che ora danno sostanza al Pnrr, il piano per la ripresa economica dopo la pandemia, rappresentano un’occasione unica per avere un’Italia più giusta, più ricca di opportunità lavorative e maggiormente rispettosa dell’ambiente.

Per questo, ieri, in commissione Bilancio alla Camera, come MoVimento 5 Stelle abbiamo raggiunto un risultato assai significativo. Abbiamo votato, infatti, a favore di nuove regole per dividere le risorse europee fino 2034 in modo da garantire maggiori contributi ai territori più disagiati, anche al di là dell’emergenza post-pandemica.

Già oggi, nella ripartizione col Nord e il Centro del Paese, al Sud è dedicato il 40% dei fondi che arrivano in Italia. Quest’attenzione, secondo l’indirizzo che abbiamo dato al Governo, deve confermarsi nel tempo, così che le Regioni con un gap economico da recuperare possano programmare anche quegli interventi di lunga durata, in grado davvero di cambiare strutturalmente le realtà locali.

Abbiamo portato a casa un risultato importante, quindi. Tra l’altro, siamo stati proprio noi del M5S a convincere della bontà di quest’operazione le altre forze di maggioranza.

Ora, il nostro auspicio è che ci sia un confronto costante tra enti locali, Governo e Parlamento, affinchè nemmeno un centesimo di questi fondi venga sprecato.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi