Emendamento approvato: esonero contributivo per chi assume lavoratori stagionali

Un aiuto concreto a lavoratori ed aziende per sostenere un settore, quello del lavoro stagionale, tra i più duramente colpiti dalla lunga emergenza sanitaria ed economica causata dal Covid-19.

La Commissione Bilancio ha approvato oggi l’emendamento a mia prima firma che proroga l’esonero contributivo per l’assunzione dei lavoratori stagionali fino al 31 dicembre 2021.

Una misura che era stata varata già nel 2020, ma che a causa delle condizioni di mercato avverse e le restrizioni imposte dalla pandemia non ha potuto esprimere – fino ad oggi – il suo pieno potenziale.

Adesso, con la ripresa delle attività in tutti i settori, la proroga dell’esonero contributivo – riservato a chi ha assunto o assumerà lavoratori stagionali dal 25 maggio 2021 al 31 dicembre 2021 – può rappresentare l’incentivo giusto per favorire la reintroduzione di migliaia di cittadini nel mondo del lavoro e agevolare gli imprenditori nel pieno rispetto di regole e diritti.

Naturalmente occorrerà tempo affinché il comparto turistico-ricettivo possa ritornare ai livelli pre-pandemia ma sono certa che la proroga dell’esonero contributivo rappresenterà un importante contributo per il ritorno alla normalità, sia per gli imprenditori sia per i lavoratori stagionali.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi