E’ doveroso ricordare le vittime delle foibe

Oggi, 10 febbraio, è doveroso ricordare le vittime delle foibe e gli orrori perpetrati dal regime autoritario di Tito tra la fine della seconda guerra mondiale e l’immediato dopoguerra. Sono migliaia gli italiani che hanno perso la vita a causa del totalitarismo jugoslavo.

Dobbiamo tenere vivo il ricordo di questi gravi attentati alla dignità umana per onorare la memoria di chi ingiustamente è stato privato della propria vita, ma soprattutto perché solo attraverso la memoria e il ricordo possiamo guardare al domani con fiducia e speranza.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi