Approvato il DEF e un nuovo scostamento da 40 miliardi per finanziare il Decreto Sostegni Bis

La Camera dei deputati ha appena approvato la risoluzione del Documento di economia e finanza presentata dalla Commissione Bilancio e ha autorizzato un ulteriore scostamento di bilancio da 40 miliardi di euro per il 2021. Soldi che serviranno a finanziare il Decreto Sostegni Bis e le misure volte a sostenere le imprese e i lavoratori, con un’attenzione particolare per il comparto del turismo e della ristorazione. 

Dopo aver rifinanziato con il precedente decreto la Cassa Integrazione Covid-19 e aver attuato una serie di interventi rivolti ai lavoratori e alle famiglie più fragili, i principali destinatari dei prossimi indennizzi saranno i lavoratori autonomi e le imprese più colpite dalle restrizioni. Nella risoluzione del DEF è stata inoltre inserita la proroga delle indennità rivolte ai lavoratori stagionali, tra i più colpiti dalla crisi Covid, e l’aumento delle risorse destinate al rilancio del comparto turistico. 

Parte delle risorse stanziate sarà destinata a investimenti – per il periodo 2022-2023 – volti a favorire interventi pubblici e privati nel campo della ricerca e dello #sviluppo, della digitalizzazione e dell’innovazione, attraverso una concreta riforma della Pubblica Amministrazione e una sburocratizzazione del Paese. 

Lo sviluppo del nostro paese e il rilancio economico non possono prescindere da una crescita sostenibile che vada nella direzione di una riduzione dell’inquinamento, come indicato dal Green Deal europeo, e che favorisca l’occupazione creando nuove opportunità di lavoro. A tal proposito, come anticipato ieri, abbiamo semplificato e prorogato al 2023 il Superbonus 110. 

In conclusione, non possiamo dimenticare che la battaglia contro il Covid è ancora in corso ed è per questo che parte delle risorse stanziate sarà destinata ad accelerare su tutto il territorio nazionale la campagna vaccinale.

La strada verso la ripresa economica non è semplice, ma mattone dopo mattone stiamo lavorando per renderla possibile e come M5S ci impegneremo con tutte le nostre forze per contribuire al superamento della crisi.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi