Approvato il Decreto Salva Imprese

Si tratta di un provvedimento che affronta le crisi più urgenti, garantisce dignità ai lavoratori, guarda al futuro e rafforza la capacità imprenditoriale complessiva del nostro Paese.

ll Decreto Crisi aziendali, offre un prezioso strumento in più per poter dare risposte ai lavoratori di aziende in crisi in termini di ammortizzatori sociali.

Tra le misure contenute nel decreto, figurano anche maggiori tutele per i riders: per tutti i ciclo-fattorini è previsto il superamento del cottimo, una paga agganciata ai contratti collettivi e tutele sanitarie e previdenziali.

Il decreto dispone inoltre proroga della cassa integrazione per diverse realtà in crisi.

Sempre sul fronte lavoro, viene tracciato un percorso per la stabilizzazione dei precari dell’Agenzia per le politiche attive del lavoro (l’Anpal).

Per quanto concerne le ‘imprese’ viene alla luce la regolazione per il cosiddetto ‘end of waste’: si tratta della disciplina per dare la ‘patente’ di materia prima secondaria, stabilendo le procedure autorizzative che consentono il riciclo dei rifiuti.

Viene data inoltre priorità alle operazioni di decarbonizzazione nella ripartizione di una dote che può arrivare fino a 100 milioni nel 2010 e 150 nel 2021.

Un altro traguardo importante per il MoVimento 5 Stelle!

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi