Aggredito un nostro attivista per la battaglia sulle spiagge libere

Voglio esprimere tutta la mia solidarietà e vicinanza al nostro attivista l’ing. Andrea De Simone che ieri sera ha subito un’aggressione da parte di tre individui che lo hanno aggredito con calci e pugni. 

Questa vile azione è connessa ad un post pubblicato dall’Ingegnere De Simone sulla sua pagina facebook, dove da tempo porta preziose testimonianze sulle palesi irregolarità che si verificano negli stabilimenti balneari della Penisola Sorrentina.

Non ci faremo intimorire dalla violenza, che non può e non deve in alcun modo fermare l’azione di chi lotta per riportare legalità e rispetto delle regole nella nostra Regione.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi