180° anniversario del primo tratto ferroviario in Italia, Napoli – Portici

Questa mattina a Portici il 180° anniversario del primo tratto ferroviario in Italia, Napoli – Portici.

Il 3 ottobre del 1839, infatti, fu inaugurato da re Ferdinando II di Borbone il primo tratto ferroviario italiano lungo 7.411 metri che conduceva da Napoli a Portici in undici minuti. Il treno era composto da due convogli trainati da locomotive gemelle, la Bayard e la Vesuvio, progettate dall’ingegnere Armand Bayard de la Vingtrie su prototipo dell’inglese George Stephenson.

La tratta Napoli – Portici fu voluta da Ferdinando II di Borbone e testimonia la grandezza storica del nostro Sud, come lo testimonia la tratta Castellammare di Stabia – Torre Annunziata – Portici fino ad arrivare ai Campi Flegrei.

Queste sono le cose che devono renderci orgogliosi del nostro paese e devono essere l’input per tutte le istituzioni di continuare a rendere grande il nostro mezzogiorno e tutto il resto del paese.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi