100 milioni per la ristorazione collettiva: emendamento a mia firma diventa attuativo

100 milioni per la ristorazione collettiva: emendamento a mia firma diventa attuativo.

Tramite decreto, il Ministero dello Sviluppo Economico ha reso attuativo l’emendamento a mia prima firma al Decreto Sostegni Bis, già approvato a luglio, introducendo un fondo da 100 milioni di euro per un contributo a fondo perduto per sostenere il rilancio della ristorazione collettiva, delle mense e dei servizi di catering. 

Mediamente, dal 2019 al 2020, le aziende operanti in questo settore hanno fatto registrare un calo drastico del fatturato dovuto agli effetti negativi della pandemia e, in particolare, alla chiusura di luoghi che hanno ridotto i propri numeri in presenza. Le risorse stanziate saranno ripartite in uguale misura tra tutte le imprese richiedenti e ammissibili, fino al raggiungimento di un importo del contributo di 10mila euro. 

Sulla linea adottata da tutto il MoVimento 5 Stelle, ritengo indispensabile continuare ad agevolare la ripresa di quei comparti più colpiti dalle restrizioni imposte dal Covid, e la ristorazione collettiva, numeri alla mano, rientra a pieno titolo tra questi settori. Per queste ragioni, insieme a tutto il M5S, abbiamo fortemente voluto questo emendamento, frutto di continue interlocuzioni con associazioni di categoria e imprese del settore, che oggi finalmente diventa attuativo. Nei prossimi giorni saranno stabiliti i termini e i requisiti dettagliati per accedere al fondo.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi